per chi e'


Che tu voglia elaborare vissuti passati o affrontare una specifica tematica, o semplicemente dedicarti del tempo, puoi pensare di iniziare un percorso di Arteterapia se... 

SEI ADULTO

arteterapia adulti

 

 

Se vuoi semplicemente dedicarti del tempo e dello spazio per prenderti cura di te o se ti trovi ad affrontare un periodo di cambiamento o a dover reggere lo stress causato per esempio da disaccordi con il partner, difficoltà di relazione con i tuoi figli, malattia, lutto di una persona cara.

Se soffri di disturbi d’ansia, del sonno, di depressione, attacchi di panico e disturbi di varia natura (es. alimentari, abuso di sostanze, shopping e gioco compulsivo). Se vuoi rielaborare traumi. L’arteterapia ti consente di fare un percorso terapeutico che lascia emergere in modo spontaneo i tuoi vissuti emotivi superando i tentativi razionali che metti in opera per darti delle spiegazioni che non ti consentono di superare le difficoltà.




SEI ADOLESCENTE

 

 

Se semplicemente sei in questo periodo della vita e vuoi dedicarti del tempo per un’attività individuale o in gruppo, se non ti senti capito, se ti senti arrabbiato con il mondo, se hai difficoltà a relazionarti con i tuoi coetanei, se senti il peso di andare a scuola, se soffri di disturbi alimentari. L’incontro con i materiali e le tecniche artistiche ti offre la possibilità di sfogare le tue emozioni, anche quelle più distruttive, senza doverne necessariamente parlare e senza essere giudicato; puoi scegliere di fare Arteterapia individualmente o in gruppo con i tuoi coetanei, puoi esprimere i tuoi bisogni e il tuo malessere in uno spazio dove verrai accolto e ascoltato senza però che nessuno ti obblighi a fare ciò che non desideri.



SEI BAMBINO

 

 

Se vuoi uno spazio tutto tuo per accrescere la tua autostimacrescere sul piano emotivo, cognitivo e relazionale; per affrontare momenti o tematiche difficili, se i tuoi genitori si stanno separando, se sei stato abbandonato, adottato o hai subito qualche altro trauma. L’Arteterapia ti permette di comunicare e lavorare sul tuo malessere attraverso l’arte e il gioco simbolico anche senza parlarne in modo esplicito.



SIETE UNA COPPIA O UNA FAMIGLIA

 

 

Se avete voglia di divertirvi dedicandovi del tempo insieme, se volete provare ad “incontrarvi” in un modo nuovo, se volete provare ad aprirvi di più e a confrontarvi anche su tematiche delicate, se pensate di avere qualche problema da risolvere.

Il disagio di anche uno solo dei membri della coppia o della famiglia comporta ricadute sull’equilibrio familiare; questo tipo di percorso è pensato per intervenire su tutti contemporaneamente per potervi consentire di migliorare la vostra relazione. I materiali artistici hanno la funzione di mediare tra di voi e vi permettono di risolvere eventuali conflitti senza necessariamente nominarli esplicitamente.    



STAI ASPETTANDO UN BIMBO o SEI UNA NEO MAMMA

 Se sei in gravidanza e vuoi, da sola o con il tuo compagno, ritagliarti un momento personale per entrare maggiormente in contatto con il tuo bambino e prepararti in modo giocoso ad accoglierlo. Se vuoi uno spazio in cui esplorare le tue emozioni, le tue paure e le fantasie legate al bambino che arriverà e al nuovo modo che avrete di essere famiglia.

L’arteterapia ti aiuta ad accogliere le trasformazioni che avvengono nel tuo corpo e ad accompagnarti nel tuo nuovo ruolo di mamma o papà. Se scegli un percorso di gruppo puoi condividere l'esperienza dell’attesa con altre mamme e papà.

Se hai appena partorito puoi pensare ad un percorso di arteterapia che ti aiuti a costruire il legame con il tuo bambino, ad affrontare la depressione post partum o a ritrovare il tuo spazio privato; se invece stai per rientrare al lavoro potrai esplorare la possibilità di separarti dal tuo bimbo, l'ambivalenza nel volere/non volere allontanarti e i sensi di colpa che potresti provare.  

Se scegli un percorso di gruppo puoi condividere l'esperienza con altre mamme.



SEI SINGLE

 

 

Se vuoi prenderti del tempo di qualità solo per te, se inizi a chiederti come mai scegli sempre il partner sbagliato, se vuoi provare a trasformare alcuni aspetti del tuo carattere che non ti piacciono potresti pensare di iniziare un percorso di Arteterapia individuale.

Potresti invece pensare ad un percorso di gruppo se hai voglia di incontrare nuove persone, che come te sono single, per passare del tempo insieme e per conoscersi con una profondità diversa da quella che potresti raggiungere andando semplicemente al cinema o a cena. Se pensi che ti possa servire avere un gruppo di persone con cui condividere la tua esperienza.



SEI DIVERSAMENTE ABILE

 

 

 

Se sei diversamente abile o soffri di disturbi psichiatrici l’Arteterapia può essere inserita nel tuo programma riabilitativo.

Le tecniche espressive, integrandosi al lavoro di equipe fatto di diverse competenze e professionalità (medici, psichiatri, psicologi, logopedisti, ecc), diventano strumenti da utilizzare per conoscerti e supportarti se, per esempio, non riesci a raccontare quanto vorresti con le parole. L’Arteterapia diventa un’esperienza in cui sei libero di esprimerti attraverso le tue possibilità senza ricevere giudizi, né condizionamenti. Poiché l’obiettivo non è fare una “cosa bella” ma è comunicare i tuoi pensieri e le tue emozioni avrai la possibilità di vivere il tuo corpo e non subirlo.



SEI ANZIANO

 

 

Se sei in questa delicata fase della vita, in cui non riesci a comprendere quale possa essere il tuo ruolo all’interno della società o soffri di disturbi tipici di questa fascia d’età. L’Arteterapia ti è utile sia per rielaborare eventuali stati d’ansia o di depressione sia a scopo riabilitativo in quanto il lavoro è orientato a preservare le tue abilità residue sia cognitive che manuali. Fare Arteterapia presuppone un lavoro di relazione con il terapeuta, ed eventualmente con altri anziani, che ti permette così di socializzare, di essere ascoltato, di non chiuderti in te stesso.